R2: I grandi bianchi

I 5 raggruppamenti dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche corrispondono ai 5 contenitori in cui si collocano i RAEE all’isola ecologica. La categoria R2 “grandi bianchi” è costituita da lavatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche.

Un esempio: come si recupera la lavatrice?

Le diverse componenti di questo elettrodomestico possono essere smontate e recuperate in appositi impianti. Ad esempio le plastiche, che a seconda dei modelli, sono presenti fino a 9 kg e vengono triturate e riciclate. I metalli che compongono la lavatrice vengono separati: a seconda dei modelli, si possono recuperare fino a 25 kg di ferro, 1,5 kg di rame e 1,5 kg di alluminio. Il motore viene smontato e disassemblato, e si separano schede elettroniche e cavi. Anche il cemento, che costituisce il contrappeso e in peso è circa il 30% della lavatrice, viene estratto, frantumato e avviato a smaltimento.

Per saperne di più sul riciclo degli elettrodomestici della categoria R2 è possibile consultare il sito cdcraee.it e raccoltaraee.it

I dati del 2020 per la categoria R2 e R4

Nel 2020 nel nostro territorio sono stati raccolti 545.080 kg di RAEE della categoria R2-R4 (IT e consumer electronics, apparecchi di illuminazione, PED, computer e apparecchi informatici, telefoni, apparecchi di illuminazione, ecc.), in media 3,43 kg pro capite all’anno. Questo dato è in calo rispetto a quello del 2019 (quando erano stati raccolti 610.598 kg in totale per 3,84 pro capite all’anno), ed è in linea con i dati in calo per R2 e R4 della provincia di Cuneo, ma in controtendenza rispetto ai dati complessivi della regione Piemonte, che dimostrano una netta crescita sia della raccolta dei grandi bianchi (R2) che dei piccoli elettrodomestici ed elettronica di consumo (R4).

Per approfondire i dati di raccolta è possibile consultare il Rapporto 2020 del Centro di Coordinamento RAEE al sito raeeitalia.it

raee-lavatrice

banner

Trackback dal tuo sito.