Guida alla raccolta differenziata

si

  • Barattoli di vetro
  • Bicchieri
  • Bottiglie di vetro
  • Vasi di vetro
  • Vetri di porte e finestre (devono essere conferiti presso l’isola ecologica)

no

  • Ceramica
  • Lampadine
  • Metalli (barattoli, lattine, ecc)
  • Neon
  • “Pirex”
  • Porcellana
  • Schermi di televisori e computer
  • Specchi
  • Vetro retinato

Alcune semplici raccomandazioni: per rendere più agevole il lavoro degli operai addetti alla selezione del materiale ed ottenere i migliori risultati rispetto al recupero dei materiali, si raccomanda, oltre ad utilizzare gli appositi cassonetti, di osservare alcuni semplici accorgimenti :

  • Togliere il tappo delle bottiglie;
  • Svuotare i contenitori in vetro;
  • Non introdurre nei contenitori materiale diverso da vetro;

Non abbandonare i rifiuti all’esterno dei contenitori in quanto, oltre a rendere difficoltoso il lavoro per gli addetti al servizio di raccolta, rende meno belle le nostre città.

Raccolta STRADALE: contenitori di colore bianco

Raccolta PORTA a PORTA: paper box di colore bianco da esporre secondo il calendario dei servizi di ciascun Comune

si

  • Carta da fotocopie usata
  • Carta per tabulati usata
  • Giornali
  • Libri
  • Quaderni
  • Riviste
  • Scatole di cartoncino per alimenti (zucchero, pasta, riso, maionese, crackers, ecc.)
  • Scatole di cartoncino vari (dentifricio, confezioni scatolame)
  • Scatole di cartone
  • Tetrapack (i contenitori di latte e succhi di frutta)
  • Volantini pubblicitari

no

  • Carta oleata
  • Carta plastificata
  • Polistirolo
  • Scatole plastificate
  • Tovaglioli di carta usati

Alcune semplici raccomandazioni: per rendere più agevole il lavoro degli operai addetti alla selezione del materiale ed ottenere i migliori risultati rispetto al recupero dei materiali, si raccomanda, oltre ad utilizzare gli appositi cassonetti, di osservare alcuni semplici accorgimenti:

  • Non introdurre nei contenitori materiale diverso da carta;

Non abbandonare i rifiuti all’esterno dei contenitori in quanto, oltre a rendere difficoltoso il lavoro per gli addetti al servizio di raccolta, rende meno belle le nostre città.

Raccolta STRADALE: contenitori di colore giallo

Raccolta PORTA a PORTA: sacco di colore giallo da esporre secondo il calendario dei servizi di ciascun Comune

si

  • Barattoli per confezionamento di prodotti vari (es: cosmetici, articoli da cancelleria, salviette umide, detersivi, contenitori di rullini fotografici)
  • Bottiglie di acqua minerale, olio, latte, ecc.
  • Buste e sacchetti per alimenti in genere ( es: pasta, riso, caffè, patatine, salatini, caramelle, surgelati)
  • Contenitori per yogurt, creme di formaggio, dessert
  • Film e pellicole da imballaggio (anche espanse per imballaggio di beni durevoli)
  • Flaconi per detersivi, saponi, prodotti per l’igiene della casa, della persona, cosmetici, acqua distillata
  • Grucce appendiabiti
  • Gusci, barre, chips da imballaggio in polistirolo espanso
  • Piatti e bicchieri usa e getta in plastica
  • Polistirolo
  • Reggette per legatura pacchi
  • Reti per frutta e verdura
  • Sacchi, sacchetti, buste ( es: shoppers, sacchi per detersivi, per prodotti per giardinaggio, per alimenti per animali)
  • Scatole e buste per il confezionamento di capi d’abbigliamento (es: camice, biancheria intima, calze, cravatte)
  • Vaschette/barattoli per gelati
  • Vaschette per alimenti, carne e pesce
  • Vaschette porta – uova
  • Vasi in plastica (quelli con cui si acquistano gli ortaggi)

no

  • Bacinelle o similari
  • Barattoli e sacchetti per colle, vernici, solventi
  • Beni durevoli in plastica (es: elettrodomestici, articoli casalinghi, complementi d’arredo, ecc.)
  • Bidoni e cestini portarifiuti
  • Borse, zainetti,sporte
  • Canne per irrigazione
  • Cartellette portadocumenti, ecc.
  • Componentistica ed accessori auto
  • Custodie cd, musicassette, videocassette
  • Giocattoli
  • Imballaggi con evidenti residui del contenuto
  • Posacenere, portamatite, ecc.
  • Posate usa e getta in plastica
  • Qualsiasi manufatto non in plastica
  • Rifiuti ospedalieri (es: siringhe, sacche per plasma, contenitori per liquidi fisiologici e per emodialisi)
  • Sacconi per materiale edile (es: calce, cemento)
  • Vasi e sottovasi per fiori (quelli acquistati vuoti)

Alcune semplici raccomandazioni: per rendere più agevole il lavoro degli operai addetti alla selezione del materiale ed ottenere i migliori risultati rispetto al recupero dei materiali, si raccomanda, oltre ad utilizzare gli appositi cassonetti, di osservare alcuni semplici accorgimenti:

  • Togliere il tappo della bottiglia, schiacciarla e richiuderla in modo da ridurne il volume;
  • Svuotare i flaconi in plastica per detersivi e cosmetici;

Non abbandonare i rifiuti all’esterno dei contenitori in quanto, oltre a rendere difficoltoso il lavoro per gli addetti al servizio di raccolta, rende meno belle le nostre città.

Raccolta STRADALE: contenitori di colore marrone

si

  • Erba
  • Filtri di the, tisane e camomilla
  • Fiori
  • Foglie
  • Fondi di caffè
  • Frutta, verdura
  • Paglia
  • Pane, pasta, riso
  • Pesce, carne, ossi
  • Resti di pietanze
  • Uova

no

  • Qualunque tipo di rifiuti non organico

Alcune semplici raccomandazioni: Per rendere più agevole il lavoro degli operai addetti alla selezione del materiale, ed ottenere i migliori risultati rispetto al recupero dei materiali, si raccomanda che, oltre ad utilizzare gli appositi cassonetti, devono osservare alcuni semplici accorgimenti:

  • Non introdurre nei contenitori materiale diverso da quelli indicati;
  • Per raccogliere i rifiuti organici utilizzate solo i sacchetti distribuiti GRATUITAMENTE dal Vostro Comune (in carta o materiale biodegradabile)
  • Se raccogliete l’organico nei sacchetti in carta non avvolgeteli con sacchetti in nylon perché SICURAMENTE coleranno: lasciate solo la carta, si asciuga naturalmente;

Non abbandonare i rifiuti all’esterno dei contenitori in quanto, oltre a rendere difficoltoso il lavoro per gli addetti al servizio di raccolta, rende meno belle le nostre città.

Raccolta STRADALE/PORTA A PORTA: contenitori di colore marrone o verde

si

  • Erba
  • Fiori
  • Foglie
  • Paglia
  • Rami e radici di diametro inferiore di 8 cm

no

  • Pietre e ghiaia
  • Qualunque tipo di rifiuti non verde
  • Vasetti in plastica per piante
  • Teli per pacciamatura

Alcune semplici raccomandazioni: Per rendere più agevole il lavoro degli operai addetti alla selezione del materiale, ed ottenere i migliori risultati rispetto al recupero dei materiali, si raccomanda che, oltre ad utilizzare gli appositi cassonetti, devono osservare alcuni semplici accorgimenti:

  • Non introdurre nei contenitori materiale diverso da quelli indicati;

Non abbandonare i rifiuti all’esterno dei contenitori in quanto, oltre a rendere difficoltoso il lavoro per gli addetti al servizio di raccolta, rende meno belle le nostre città

Conferire presso isola ecologica o al servizio domiciliare gratuito

si

  • Calcinacci
  • Elettrodomestici
  • Materassi
  • Mobili
  • Piastrelle
  • Residui di piccole ristrutturazioni edilizie
  • Sedie
  • Tavoli

no

  • Qualunque tipo di rifiuti non ingombrante

Semplici raccomandazioni: la raccolta avviene presso le isole ecologiche (trasporto a cura dell’utente) oppure, se nel Comune il servizio è attivo, su prenotazione telefonica del servizio a domicilio (GRATUITO).
In caso di conferimento all’isola ecologica attenersi scrupolosamente alle indicazioni dell’addetto.
In caso di ritiro a domicilio prenotare il conferimento al numero verde 800 36 55 52 e dare precise indicazioni (tipologia di ingombrante e quantità).
Gli ingombranti NON DEVONO essere abbandonati vicino ai contenitori.